La leggenda del Santo Imperatore

santo-imperatoriL’autore

Natale Benazzi è nato a Legnano il 14 marzo 1961. Teologo e saggista, ha pubblicato diverse opere su fatti salienti della Storia della Chiesa, tra cui Il libro nero dell’Inquisizione (Piemme 1998), Archivum, duemila anni di storia della Chiesa attraverso i documenti (Piemme 1999), Arte e Teologia (EDB 2001), 1001 fatti di storia della Chiesa (San Paolo 2010). Da anni si dedica all’approfondimento dei temi e delle figure della spiritualità cristiana; ha tradotto e curato l’edizione Piemme degli Ultimi colloqui di Teresa di Lisieux e varie opere per San Paolo edizioni, tra cui un’antologia degli scritti del mistico armeno Gregorio di Narek (Come croce nella pietra) e un breve testo di Dietrich Bonhoeffer (La vita responsabile). Sempre per la casa editrice San Paolo si è occupato per diversi anni nel settore spiritualità e ha collaborato con la Conferenza Episcopale Italiana nell’ambito dell’arte sacra. Attualmente fa parte del Consiglio di amministrazione della Fondazione Sant’Ambrogio per la cultura della Diocesi di Milano.

Il libro

Vatileaks è solo l’ultimo degli scandali che scuotono periodicamente la Chiesa nella sua forma temporale. A partire dal “sogno” di Costantino, fino alle vicende che hanno portato alla nascita dell’impero carolingio, la storia mette in luce i controversi rapporti, tuttora in atto, tra fede e potere. Può la società contemporanea fare a meno del Vaticano come struttura economica e politica? Dall’autore de Il libro nero dell’Inquisizione, Natale Benazzi, una nuova inchiesta, appassionante come un romanzo, accurata come un saggio storico.