Il paese delle fiabe sbagliate

lpalumbo-coverSinossi

Martino, un ragazzo che viene dal mondo reale (il nostro, per intenderci) è misteriosamente catapultato nella Grande Confederazione dei Regni Fantastici, il luogo dove vengono costruite le fiabe di tutto il mondo. Qui conosce stravaganti personaggi (il Pingue Pinguino, ovvero il Ciambellano del Regno delle Fiabe Sbagliate, il Mago-Inventore Org, stralunato e lunatico come pochi altri maghi al mondo, la Barba del Mago Org, una barba viziata, prepotente e dispettosa, Azzurro, l’annoiato principe di tutte le fiabe, la Principessa Fio’ e molti altri che conosceremo nel corso della storia).

Tutti insieme vivono una serie di avventure: restano intrappolati in un bosco incantato, volano a bordo di un drago meccanico (più che altro atterrano in modi disastrosi), partecipano a banchetti movimentati, litigano e fanno amicizia. Viaggiano fino al Regno di Chissadovestà, dove assistono al Grande Concorso per Miglior Personaggio Protagonista (di fiabe, ovviamente), alla realizzazione di una antica profezia e a un emozionante duello di magia. Una volta tornato a casa Martino si convince di aver sognato tutto. Ma forse non è così, perché… no, qui mi fermo, altrimenti perdiamo tutto l’effetto sorpresa.

L’autore

Laura Palumbo è nata a Milano nel 1961. Nella vita reale è avvocato, ma in un’altra, quella che preferisce, adora gli animali, la musica e il ruolo di zia. Ha scritto il suo primo libro per bambini, IL PAESE DELLE FIABE SBAGLIATE, per allenare il suo cervello su un percorso nuovo e senza vincoli, respirare aria fresca e divertirsi, in pratica per sentirsi libera. Abbiamo tutti bisogno di antidoti, e questo ha funzionato così bene che pensa di scriverne altri.